martedì 14 marzo 2017

QUANDO UN GIOIELLO E' ISPIRATO DA UN RACCONTO

Ridefinire il Gioiello 
VI edizione 
Il gioiello che racconta storie, favole, fiabe, poesie.
Manca ormai poco all'inaugurazione della mostra   Ridefinire il gioiello giunta al sesto anno. Il gioiello contemporaneo si mette in mostra dal 22 al 28 marzo 2017 . Quarantuno gioielli inediti, progettati da artisti italiani e stranieri  , tra cui anche la mia collana " Unconventional", saranno presentati alla mostra ospitata allo SPAZIO SEICENTRO di Milano in via Savona 99. 

La mostra è nata nel 2010 da un'idea della curatrice Sonia Catena. Un appuntamento importante, un progetto che ha coinvolto negli anni più di 2.000 creativi tra artisti, designer e orafi, pronti ad ottenere il bello da materiali non convenzionali tecniche rivisitate al fine di trasformare la nuova materia in emozioni e frasi  tangibili. 
La Mostra si sposterà dallo Spazio Seicento, al Museo Del Bijoux di Casalmaggiore dal 17 giugno al 30 luglio 2017. 
Felice di condividere questa avventura con voi .




Ridefinire il gioiello VI edizione una nuova sfida per me.

Sicuramente, il mettermi alla prova seguendo temi proposti dai concorsi mi spinge un attimo più in la del mio solito creare. Aggiunge un senso al decoro realizzato. Mi mette a confronto con altre menti creative, con i vari materiali e tecniche,   per esprimere lo stesso concetto solido e materiale in espressione artistica  non convenzionale.
Far mio il bando del concorso, ricercare del  libro, la frase  perfetta che potesse essere rappresentata in un gioiello e potesse dare un senso con il mio creare è stata la sfida che ho affrontato e sono felice di poter condividere questa esperienza dal 22 marzo al 30 luglio con voi.



Queste erano le finalità e il tema del concorso
"Dal 2010 il concorso Ridefinire il Gioiello (ridefinireilgioiello.com) ha l’obiettivo di diffondere e valorizzare una nuova estetica del gioiello contemporaneo tramite la ricerca di materiali innovativi e sperimentali, coinvolti in un processo creativo dove il valore aggiunto lo fa l’IDEA. La sesta edizione di Ridefinire il Gioiello chiede agli artisti di pensare e progettare un gioiello inteso come una storia, un racconto, una frase di un libro che li ha colpiti. Vi sono libri che rimangono nel cuore, altri che si adattano come una pelle alla nostra storia, ai nostri pensieri e alle nostre emozioni. Frasi, citazioni o paragrafi che ricordiamo o riscriviamo nelle pagine del nostro taccuino per non scordarle, per rileggerle, per averle con noi come indizi da seguire nei momenti di difficoltà. La scelta dei libri ci rappresenta, parla di noi e dei nostri gusti. Gioielli che rappresentano immaginari, poesia, storie, racconti, favole, fiabe. Un gioiello ricco di contenuti e significati anche senza le parole. Un gioiello che si "legge" con la grammatica del visivo, del materiale, dei segni, delle tracce e impronte, mappe di luoghi interiori. Ogni gioiello realizzato deve ispirarsi chiaramente a un libro, a un racconto o a una poesia. Il gioiello presentato dovrà essere inviato e proposto insieme al titolo del libro scelto a cui si è ispirato."

Ecco come ho interpretato il tema

Concept di progetto, relazione sintetica relativa alle fonti di ispirazione
"Unconventional"
Gioiello ispirato dal racconto “Il Barone Rampante” di Italo Calvino

Cosimo Piovasco di Rondò visse sugli alberi, amò sempre la terra, salì in cielo.”

Cercare la giusta distanza per comprendere il mondo che ci circonda, alla ricerca di cose nuove, fuori dagli schemi, sospinto da perenne anelito di libertà e restando sempre fermamente coerente alle proprie idee.
Il Barone Rampante incarna la figura dell’intellettuale, del creativo che si svincola da ogni potere e vive la sua scelta come un gesto estremo di libertà e autonomia.
Ho voluto rappresentare l'avventura di Cosimo con un'immagine capovolta, come fosse l'ombra proiettata dal pensiero, con le radici dell'albero alla base del collo e le fronde protese verso il cuore, per unire la sede della ragione alla fonte del sentimento.
E' l'ultimo istante della vita di Cosimo, l'attimo in cui si aggrappa all'ancora di una mongolfiera di passaggio e vola via per sempre, nell'estremo atto di fedeltà alla promessa di non ridiscendere mai più sulla terra.



Unconventional
il mio Gioiello ispirato dal racconto 
“Il Barone Rampante”di Italo Calvino.

 Una collana realizzata riciclando campionari di tessuti per arredamento di varie composizioni e rame.

martedì 28 febbraio 2017

Nuovo modo d'esprimere un concetto, un grido da indossare!

Gabbie dorate
Il mio gioiello selezionato a Un gioiello per la Vita!
Nuovo modo d'esprimere un concetto, un grido da indossare!
Un corale grido contro la violenza sulle donne!
In mostra oltre il mio gioiello altre 20 creazioni per un bellissimo progetto. 
In mostra mercoledì 8 marzo a 
Cantine di Palazzo Ghizzoni, Vicolo Serafini, Piacenza, ore 18.00

Bellissima presentazione del progetto ideato da Sandra Ercolani su Preziosa Magazine


PROGETTO GIOIELLO COMUNICAZIONE 
Concorso artistico “Un Gioiello per la Vita”


"Gabbie dorate"
 la collana selezionata al concorso

Concept di progetto, relazione sintetica relativa alle fonti di ispirazione

Gabbie dorate imprigionano donne in circoli viziosi.
La violenza non è solo fisica, immediata e lacerante, più spesso è poco percettibile, mascherata e silente, che toglie aria, libertà, fiducia in se stesse.
Ribellati donna, scatena la tua energia, riappropriati della vita, rifiorisci!

Ho reso il tema forgiando del filo in ottone, modellandolo in sovrapposte volute a chiocciola su base di cupo tessuto amaranto (gabbie dorate e circoli viziosi).
Nella parte centrale della collana, via via, sboccia un tripudio di fiori: la rinascita.